BENVENUTI AL 154° GRUPPO VIRTUALE
Fonte: Aeronautica Militare  Nei giorni 2 e 3 settembre, per la prima volta un velivolo di addestramento T-346A del 61° Stormo di Galatina (LE), si è rischierato sull'Aerobase di Ghedi per svolgere una attività congiunta con i velivoli Tornado del 102° Gruppo OCU (Operational Conversion Unit). Tale attività, tesa ad armonizzare il percorso formativo degli equipaggi di volo, ha visto l'impiego di una coppia di Tornado, in missione di attacco simulato "Aria-Suolo", dietro le linee nemiche, ed un velivolo T-346A come forza aerea opponente. A supporto delle missioni, svolte in aree regolamentate sul Mare Adriatico, con funzione di Comando e Controllo il GCI (Ground Controller Interceptor), denominato "Pioppo Radar" dell'11° Gruppo Radar di Poggio Renatico. Le sortite effettuate rientrano nel programma addestrativo dei piloti militari che frequentano il 18° CCO (Corso di Conversione Operativa) per il conseguimento della LCR (Limited Combat Readiness) nel ruolo di attacco ognitempo su velivolo Tornado. Nel corso delle operazioni, grazie alla versatilità e alla flessibilità d'impiego del T-346, sono state simulate minacce Aria-Aria ad alte prestazioni, equipaggiate con armamento a guida passiva, semi-attiva ed attiva. La possibilità di poter operare dalla medesima base in missioni avanzate con un numero minimo di assetti ha permesso di ottimizzare l'addestramento degli equipaggi coinvolti anche nelle fasi di pianificazione, briefing pre-volo e de-briefing post-volo. Infine, l'attività svolta ha consentito agli istruttori del 102° Gruppo OCU di poter scambiare preziose esperienze professionali e potersi confrontare con le altre entità in campo allo scopo di migliorare il livello di standardizzazione tra i reparti operativi e perfezionare di conseguenza i Syllabus addestrativi e le TTP's (Tactics, Techniques & Procedure's). Articolo originale: http://www.aeronautica.difesa.it/comunicazione/notizie/Pagine/addestramento-ghedi.aspx
Nel corso della mattinata di Venerdì 06 Luglio, presso l'Aeroporto Militare di Ghedi (Brescia), ha avuto luogo la cerimonia di passaggio di consegne del 154° Gruppo Volo tra il Tenente Colonnello Fabio S., Comandante uscente, ed il Tenente Colonnello Giovanni L., Comandante subentrante. Tenutasi presso l'hangar del 154° Gruppo Volo e presieduta dal Colonnello Luca Maineri, Comandante del 6° Stormo, la cerimonia si è svolta alla presenza del personale militare e civile del Reparto, dei familiari e una rappresentanza di ex "Diavoli Rossi" che nel corso degli anni ha servito sotto l'effige del Gruppo Volo. Il Comandante uscente, nel discorso di commiato ha portato alla memoria innumerevoli momenti di espressione di alta professionalità, di spirito di sacrificio e di eccellenza operativa, non celando la grande emozione nel lasciare dopo più di sedici anni la vita operativa di Reparto. Il Comandante subentrante, nell'assumere il nuovo incarico, ha assicurato l'incondizionata disponibilità nell'assolvimento dei compiti a lui assegnati, impegnandosi ad operare con fiducia, umiltà e determinazione per poter soddisfare al meglio l'incarico ricoperto. Il Comandante di Stormo, prendendo la parola per il suo intervento, ha ringraziato tutti i presenti che hanno voluto testimoniare l'amicizia, l'attaccamento, la passione e l'affetto custodito verso il Gruppo Volo e, continuando, ha voluto tributare un riconoscimento a tutto il personale del 154° Gruppo, per "l'attività svolta con rigore professionale e assoluta dedizione". A seguire, ha rimarcato come il Gruppo "stia continuando ad essere, sempre di più, parte essenziale di un sistema ben più complesso, altamente efficace, specializzato e fortemente integrato, che vede insieme al 102° e al 155° una realtà operativa unica, multidisciplinare ben connessa con tutti gli enti dello Stormo". Il formale passaggio di consegne è stato sancito dal simbolico cambio di comando in volo, attività addestrativa programmata nell'ambito del Reparto. I velivoli si sono scambiati la posizione di leader di una formazione di cinque Tornado. Fonte: Aeronautica Militare Articolo originale 
qui officia deserunt mollit anim id est laborum. Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque laudantium, totam rem aperiam, eaque ipsa quae ab illo inventore veritatis et quasi mountains architecto beatae vitae dicta sunt explicabo.
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque laudantium, totam rem aperiam, eaque ipsa quae ab illo inventore veritatis et quasi architecto beatae vitae dicta sunt explicabo.
Page 2 of 2

METAR & TAF

[Source: ADDS]
METAR
LIPL 272255Z 32002KT 9999 SCT080 26/19 Q1014 RMK SCT VIS MIN 9999 WIND THR31 26002KT WIND THR13 31003KT BLU =
LIPL 272300Z 2800/2809 VRB03KT 9999 SCT080
TAF
LIPL 042000Z 0421/0506 29008KT 9999 FEW025 SCT040 TEMPO 0503/0506 4000 BR =

Notice: Undefined index: sun in /web/htdocs/www.154gruppovirtuale.it/home/modules/mod_wx/tmpl/default.php on line 13

Official Tools

CombatFlite Logo  
 
   

Network

Simulation Platform